Attività

Attività in Sede

il GMR apre la sede ai soci ogni sabato dalle 16 alle 19, per discutere di mineralogia, geologia e paleontologia, visionare e identificare campioni macro e micro, consultare testi, utilizzare le strumentazioni disponibili, fornire informazioni e scambiare idee.

Gite e Visite Guidate

il GMR organizza periodicamente gite didattiche e di ricerca, visite presso musei, mostre e manifestazioni di settore.

 

Conferenze e Webinairs

il GMR organizza periodicamente conferenze e webinars sulla mineralogia, geologia e paleontologia sia durante la mostra di minerali fossili e conchiglie di roma, che come ospite di altre associazioni e istituzioni.

Manifestazioni e Collaborazioni con Università

il GMR collabora con il must, museo universitario di scienze della terra della sapienza università di roma e con il dipartimento di scienze dell’università degli studi roma tre, con partecipazioni comuni a manifestazioni ed eventi finalizzati alla diffusione della cultura scientifica.

Premio Lapis Latium

link al bando

Premio destinato agli studenti che, nell’elaborato finale della laurea in scienze geologiche o nella tesi di laurea magistrale, abbiano presentato un lavoro originale in ambito mineralogico e/o petrografico della regione lazio. vincitrice edizione 2020: dott.ssa camilla napoleoni, tesi “processi idrotermali nell’area tolfetana studio delle mineralizzazioni ricche in silice”, università degli studi roma tre.

Catalogazione di Collezioni

Collezione modelli cristallografici giovanni blotto – progetto alternanza scuola-lavoro presso il liceo visconti: il progetto di alternanza scuola-lavoro gestito dal dipartimento di scienze dell’università roma tre presso il liceo e. q. visconti di roma ha come obiettivo la valorizzazione delle collezioni scientifiche dell’Istituto attraverso il loro riordino e ricatalogazione. il progetto, iniziato nel 2018, ha visto il GMR impegnato nella ricatalogazione della collezione giovanni blotto di modelli cristallografici in legno, risalenti alla fine del 1800 e provenienti dal politecnico di torino. un’identica collezione è presente anche al must, museo universitario di scienze della terra della sapienza università di roma. l’attività progettuale ha come obiettivo finale la creazione di un’area museale all’interno dell’istituto. la collaborazione del GMR si è espressa nell’allestimento di una vetrina contenente i suddetti modelli blotto, posta nell’aula magna del liceo visconti, dove è stato creato il Wunder Musaeum, che riproduce parzialmente il museo del collegio romano creato da athanasius kircher nel 1651. il lavoro del GMR dovrebbe continuare per riordinare altri modelli cristallografici provenienti dalla collezione krantz di bonn.